Negoziazione di azioni con CFD

0
95
Shares trading with CFDs

Azioni con o senza leva? Tutto sul trading di azioni con i CFD

La differenza tra la negoziazione di azioni e la negoziazione di azioni tramite un Contratto per Differenza (CFD) è che in quest’ultimo caso può essere utilizzato un leverage azionario. Inoltre, non si acquista e si possiede l’azione, ma si stipula un contratto con il fornitore di CFD, che ha un prezzo di entrata e un prezzo di uscita. Questo viene poi chiamato trading di azioni. Se assumete una posizione long con un CFD azionario (ad es. azione Tesla), scommettete che il sottostante salirà. Se questa aspettativa è soddisfatta, il broker di CFD vi darà un prezzo più alto all’uscita rispetto a quello che avete pagato all’entrata. Con una posizione corta è esattamente il contrario. Quindi scommettete con un CFD sull’aumento o il calo dei prezzi: scambiate azioni con la leva finanziaria.

I CFD sono negoziati con margine, il che significa che non è necessario scommettere l’intero valore di una posizione azionaria comparabile. Come trader, potete aprire posizioni più grandi di quelle che il vostro capitale può coprire. È possibile anche operare con azioni con leva finanziaria, ma la leva finanziaria è inferiore rispetto al trading con i CFD.

Le azioni a leva

I CFD azionari sono strumenti finanziari con leva finanziaria che consentono di negoziare azioni con leva. L’attività sottostante viene incrementata facendo in modo che il vostro broker vi fornisca una leva azionaria. Ciò significa che per aprire una posizione è sufficiente fornire una percentuale del valore della posizione stessa. Questa quota di capitale proprio è chiamata margine. Il tuo deposito di solito varia a seconda della dimensione della tua posizione CFD.

Se il mercato si muove a vostro favore, la leva azionaria moltiplica i vostri profitti. Tuttavia, c’è anche il rischio di perdite multiple se il mercato si muove a vostro favore. Pertanto vi raccomandiamo vivamente di proteggere il vostro trading azionario con un’adeguata gestione del rischio. Dovete sempre essere consapevoli del rischio che correte. Dovreste accettare le offerte dei broker di CFD che vi offrono un’ampia gamma di opportunità di formazione gratuita dove potete utilizzare articoli, analisi, formazione e webinar dal vivo per ampliare le vostre conoscenze sul trading dei CFD.

Importanti differenze tra azioni e CFD

Se come trader vi trovate di fronte alla questione dei CFD o delle azioni, dovreste notare le seguenti importanti differenze:

I CFD su titoli come Tesla o Facebook, così come i CFD su altri titoli possono essere scambiati sia a lungo che a breve. In caso di vendita allo scoperto, non siete obbligati a consegnare effettivamente il sottostante, poiché avete solo speculato sulla sua performance.

Come investitore non possiedi il sottostante del CFD azionario, ma concludi un contratto con il broker di CFD. Oggetto del presente contratto è la differenza tra il prezzo di entrata e quello di uscita.
Un CFD è negoziato con margine, il che significa che il trader effettua un deposito presso il broker di CFD e poi, utilizzando la leva finanziaria, può negoziare una quantità maggiore del suo capitale.

Tipicamente, i broker di CFD come BDSwiss o Admiral Markets richiedono di depositare tra il 5 e il 25% del volume scambiato. Quindi con i CFD azionari hai la possibilità di negoziare fino a 20 volte il tuo capitale depositato.

Ecco un esempio di calcolo: Diciamo che si desidera acquistare 5 azioni Tesla a 1000 dollari USA ciascuna. Questo le costerebbe 5.000 dollari. Tuttavia, se si acquistano 5 CFD Tesla a $1000, con un requisito di margine del 5%, il costo sarebbe di soli $250. Potete investire il denaro risparmiato in altri mestieri.

L’effetto netto della leva finanziaria è 20 volte l’utile (o la perdita) del CFD rispetto all’azione ordinaria. Dal momento che negoziate un CFD a margine, il vostro broker vi presterà i fondi rimanenti, per i quali c’è una commissione se la posizione viene tenuta durante la notte. Tuttavia, non vi è alcuna commissione per il possesso di azioni, in quanto avete speso il vostro denaro per esse. In genere, le commissioni si basano sull’intero valore di mercato della vostra posizione aperta in CFD e sono addebitate dal vostro broker.

Il rischio maggiore del trading con leva finanziaria è, ovviamente, quello di perdere più di quanto si è investito inizialmente. Tuttavia, questo cosiddetto obbligo di versare margini aggiuntivi non esiste in Europa dalla metà del 2017. Pertanto, nonostante l’uso della leva finanziaria, si può solo perdere il proprio investimento. Si può anche perdere l’investimento in azioni in caso di insolvenza e di liquidazione della società. D’altra parte, in qualità di azionista avete determinati diritti di voto in importanti decisioni aziendali.

I CFD azionari possono essere negoziati sulle piattaforme di trading MetaTrader 4 e MetaTrader 5. Tuttavia, prima di iniziare a fare trading dal vivo, dovreste familiarizzare con il software in un conto demo gratuito e privo di rischi.